febbraio 2018
CONTRATTI DI PRESTAZIONE ENERGETICA PER GLI ENTI LOCALI IN LOMBARDIA
Dal 2006, la Fondazione Cariplo (1) ha lanciato vari programmi per aiutare le pubbliche Amministrazioni locali nella riqualificazione energetica dei loro stock edilizi e impiantistici, finanziando la realizzazione di diagnosi energetiche e di Piani d'Azione per l'Energia Sostenibile (PAES), a seguito dell'iniziativa europea del Patto di Sindaci.

All'inizio del 2014, dopo le esperienze interessanti e positive delle prime edizioni dell'iniziativa ELENA (2), la Fondazione ha deciso di replicare l’iniziativa su scala ridotta in considerazione di alcune difficoltà inerenti alla struttura ELENA stessa:

- l'impossibilità per la maggioranza degli enti sovraordinati di partecipare come coordinatori e garanti economici degli investimenti previsti;
- la difficoltà nel raggiungere le soglie minime d’investimento del programma comunitario dovute alle ridotte dimensioni dei Comuni;
- la limitata esperienza dei Comuni nella realizzazione di Partenariati Pubblico-Provati (PPP) compatibili con i vincoli stabiliti dal "Patto di stabilità".

Le prime due edizioni del bando: "100 Comuni efficienti e sostenibili", soprannominati "micro-ELENA", hanno riportato una massiccia partecipazione di comuni di piccole e medie dimensioni fino a 100.000 abitanti.
I risultati di questa iniziativa, che copriva fino al 90% dei costi di Assistenza Tecnica, hanno consentito il rinnovamento energetico di oltre 200 edifici e 60 impianti di illuminazione pubblica per un ammontare di circa € 60 milioni di investimenti ed evitando l’immissione in atmosfera di quasi 10.000 tonnellate / anno di CO2.

Tuttavia, alcune criticità persistevano ancora:

- il contributo per l'Assistenza Tecnica non era escluso dal patto di stabilità;
- difficoltà, da parte dei Comuni, nell'affidare ai consulenti i contratti per l'Assistenza Tecnica;
- le Amministrazioni comunali operano generalmente con personale sottodimensionato e poco motivato;
- l'iniziativa non consentiva il retrofit profondo degli edifici (deep renovation);
- in generale, i consulenti coinvolti non miravano all'innovazione, preferendo l’implementazione di contratti tradizionali di fornitura di energia anziché proporre gare di appalto per Contratti di Prestazioni Energetica (EPC).

Per questi motivi, la Fondazione ha deciso di lanciare, nel 2016, un nuovo programma, denominato "Territori Virtuosi" (3) dove, a differenza del programma precedente, il fornitore di Assistenza Tecnica (AT) viene selezionato, indirizzato e pagato direttamente dalla Fondazione.

Il servizio di AT fornito dalla Fondazione comprende:

- la valutazione diagnostica degli edifici e degli impianti d’illuminazione pubblica;
- la redazione dei documenti di gara e il supporto all’esecuzione dell'intera procedura di gara;
- la valutazione economico-finanziaria dei progetti;
- la gestione dei rapporti con gli istituti di credito e lo sviluppo di Partenariati Pubblico-Privati equilibrati;
- la progettazione e l’attuazione di programmi di monitoraggio;

Attualmente, la Fondazione Cariplo sta gestendo il primo nuovo programma "Territori Virtuosi" per l'implementazione di EPC in 19 enti pubblici (Comuni + ex Provincia di Milano, ora Città Metropolitana), per un totale di 300 edifici, principalmente scuole. Il costo del programma è di € 1,2 milioni, interamente a carico della Fondazione.
Sono previsti altri 500.000 euro per la fase di monitoraggio e reporting. Da questa iniziativa ci si aspetta € 60 milioni d’investimenti in efficienza energetica e impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili.

Un secondo bando con le stesse caratteristiche è in preparazione e sarà lanciata entro febbraio 2018.



(1) - La Fondazione Cariplo è una fondazione privata di origine bancaria e una delle principali organizzazioni filantropiche del mondo, che gestisce i beni raccolti in 180 anni dalla Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde per portare avanti la sua lunga tradizione filantropica. Fondazione Cariplo per statuto può finanziare solo istituzioni pubbliche e non profit ubicate nella Regione Lombardia e nelle province di Novara e Verbania. Le aree di interesse della Fondazione sono: ambiente, sociale, arte e cultura e ricerca scientifica.

(2) - ELENA – acronimo di European Local ENergy Assistance – finanziata dalle Commissione Europea e gestita dalla Banca Europea per gli Investimenti (BEI).
Vedi: eib.org-elena

(3) - Vedi: fondazionecariplo.it-territori-virtuosi

Sergio Zabot

 
stampa articolo
Politica dei Cookie       -       Design & Animation: Filippo Vezzali - HTML & DB programming: Alain Franzoni