luglio 2022
BLANCO
Blanco, pseudonimo di Riccardo Fabbriconi, nato a Brescia il 10 febbraio 2003.
È salito alla ribalta nel 2021 con i successi La canzone nostra e Mi fai impazzire, arrivati al vertice della Top ten dei singoli italiani.

Ha in seguito pubblicato il suo primo album” Blu celeste”, certificato quadruplo platino e trainato dai singoli Notti in bianco, Paraocchi e Blu celeste.

A febbraio 2022 partecipa all'annuale Festival di San Remo, in duetto con Mahmood, con il quale ha interpretato il brano d'amore Brividi.
Il brano vince la competizione e viene designato come rappresentante dell Italia all'Eurovbision Song Contest 2022 di Torino.

La critica ha osservato come per la prima volta nella storia del Festival un'esibizione abbia messo sullo stesso piano l'amore omosessuale e quello tra un uomo e una donna.
Il pezzo, con oltre 3,3 milioni di stream ammassati in 24 ore, ha stabilito il primato di brano con il maggior numero di riproduzioni in streaming raccolte in una giornata su Spotify in Italia.

Finisce inoltre per debuttare al primo posto della classifica italiana dopo soli tre giorni di tracciamento. Nella Global 200 datata il 19 febbraio 2022, che cataloga le canzoni più scaricate e ascoltate a livello globale secondo Billboard, il singolo è posizionato in 15a posizione, in fortissima risalita rispetto alla 14a della settimana precedente.

Blanco si è recentemente esibito, con il suo pezzo “Blu Celeste” in piazza San Pietro poco prima dell'arrivo di papa Francesco. Di fronte a 80 mila giovani.






Blu celeste
Quando, quando il cielo si fa blu
Penso solo a te
Chissà come stai lassù
Ogni notte
È blu celeste
È blu celeste
È blu celeste
Il cielo è blu come il tuo nome
Blu come l'inchiostro di 'sta penna
Che scrive parole senza pensarle
E io non posso starne senza
Ho la ragione che rallenta
Ogni mio senso di colpa
E non c'è un mostro che la tolga da me
E mi metterò al riparo
Mentre imparo ad accettarlo
Che se il tempo lo ha già fatto
Ora sei un mio ricordo
Un mio ricordo immaginario
Del fratello che vorrei
Nato nel mese di acquario
Sarei il pesce e tu lo squalo
Siamo grandi per sognare
Tu saresti maggiorenne
Io ormai sono un sedicenne
Vado per i diciassette
Festeggerò da solo
Un altro compleanno di merda
Quando il cielo si fa blu
Penso solo a te
Chissà come stai lassù
Ogni notte
È blu celeste
È blu celeste
È blu celeste
Quando il cielo si fa blu
Penso solo a te
Chissà come stai lassù
Ogni notte
È blu celeste
È blu celeste
È blu celeste
Avevo un peso dentro
Un peso da levare
Ci ho messo un pezzo a raccontarti
Sotto le luci di questa camera
Tutto un disastro
Doveva essere tutto perfetto
Tipo luci spente, vorrei scriverti al buio
Tipo, na-na-na, luglio
Tipo scriverti senza volerlo
Tipo, na-na-na, bisbiglio
Tipo, na-na-na, buio
Al buio
Quando il cielo si fa blu
Penso solo a te
Chissà come stai lassù
Ogni notte
È blu celeste
È blu celeste
È blu celeste
Quando il cielo si fa blu
Penso solo a te
Chissà come stai lassù
Ogni notte
È blu celeste
È blu celeste
È blu celeste
(Fonte: LyricFind)



Fonti:
Wikipedia,
Youtube.

Meloman

 
stampa articolo
Politica dei Cookie       -       Design & Animation: Filippo Vezzali - HTML & DB programming: Alain Franzoni