ATTENTI A QUEI 4! I PESCI ALIENI DEI NOSTRI MARI
Girovagando in internet alla ricerca di materiale interessante da proporvi, mi sono imbattuto in questa interessante informazione sulla campagna di Ispra e Cnr nella si spiega come riconoscere e monitorare la presenza di quattro specie ittiche di origine tropicale, presenti nei nostri mari
[img1ce]
Pesce palla maculato, pesce scorpione, pesce coniglio scuro e pesce coniglio striato.
Sono tutte arrivate dal canale di Suez le quattro specie aliene invasive di origine tropicale segnalate nei mari italiani, per la prima volta in Sicilia, a cui prestare attenzione per evitare spiacevoli incidenti.
L’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) e l’Istituto per le risorse biologiche e le biotecnologie marine del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Irbim) lanciano la campagna “Attenti a quei 4” per informare i cittadini, spiegare come riconoscerle e monitorare la loro presenza e distribuzione nelle acque italiane, grazie anche alle segnalazioni di pescatori e subacquei.
L’Ispra e il Cnr-Irbim invitano tutti i pescatori, i subacquei e chiunque abbia osservato o catturato una di queste specie in acque italiane, a documentare con foto/video e inviare la propria osservazione tramite WhatsApp al numero di telefono +39 320 4365210 o postarla sul gruppo Facebook Oddfish (https://www.facebook.com/groups/1714585748824288/) utilizzando l’hashtag: #Attenti4
La campagna “Attenti a quei 4!” è patrocinata dal Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, Ministero della Transizione ecologica, Ministero della Salute, Comando Generale delle Capitanerie di porto.
[img2ce]



Fonte: SNPA Servizio Nazionale protezione ambientale .
Sergio Saladini