IL SOLE E IL FIORE: IL TOPINAMBUR
[img2ce]
"Topinambur"

Topinambur abbandonati
qua e là, cari pargoli,
abbandonati in incontri
precari o in infinite assemblee
ma sempre un po’ distratti dall’infinito.

...
(Andrea Zanzotto, Meteo, Donzelli, 1996)


Il topinambur è una pianta perenne tuberosa che forma dei bei cespugli fioriti.

I fiori sono come un mix tra margherita e girasole e iniziano a comparire con il finire dell’estate durando poi per tutto l’autunno. Può raggiungere i tre metri di altezza.
Ha molti nomi : girasole del Canada , elianto tuberoso, in Spagna viene chiamata Topinamba, mentre in Piemonte viene chiamato Ciapinabò, negli Stati Uniti è conosciuto come la patata americana, mentre in Gran Bretagna carciofo di Gerusalemme . Ma Il nome generico (Helianthus) deriva da due parole greche: ”helios”(sole) e”anthos”(fiore) per la tendenza a girare sempre il fiore verso il sole.

E’ una pianta erbacea perenne con un bulbo sotterraneo originaria delle praterie del Nord America e del Canada. Venne introdotto in Europa a partire dal XVII secolo per la sua radice commestibile. Già nei primi anni del Seicento se ne trovava traccia documentata a Roma.

Raggiunse la sua fama culinaria alla corte di Francia, dove trovò il sostegno e l'apprezzamento del celebre cuoco Pierre François La Varenne, autore del famoso Le cuisinier François, un'opera che influenzò radicalmente la gastronomia dell'epoca.
Come il girasole, il topinambur appartiene alla famiglia delle asteracee.
[img3ce]
Il tubero di topinambur è protetto da una sottile buccia bruno-rossastra, cresce spontaneo presso le zone umide, diffondendosi nei pressi dei corsi d’acqua.

La pianta è strettamente imparentata con il girasole (Helianthus annuus) che, a differenza del suo “cugino”, è annuale e non produce tuberi. E’ una pianta molto apprezzata dalle api.

Il topinambur viene sia utilizzato come fiore reciso per addobbi o semplici regali floreali, sia in cucina come tubero da consumare.

Questo tubero ha un costo basso e si adatta bene a tutte le preparazioni culinarie dedicate alle patate. Può essere lessato, tagliato a fettine e fritto, gratinato con burro e formaggio o mescolato a uova battute in sformati. È ottimo assieme alle carni più grasse, perché si insaporisce di più. In Piemonte viene usato con la bagna cauda.
[img1ce]
Il significato di questo fiore è legato ai suoi parenti più stretti nella sua famiglia floreale: la margherita ma soprattutto il girasole. Ecco che regalare dei fiori di topinambur esprime contemporaneamente gioia e felicità, ma anche un amore che perdura nel tempo proprio grazie al fatto che si tratta di una pianta perenne, rispetto al girasole.

Fonti:
www.slowfood.it/topinambur
www.meer.com/it/39921
www.salepepe.it/ingredienti/ortaggi-verdure/
www.pollicegreen.com/significato-fiori
it.wikipedia.org/wiki/Helianthus_tuberosus


(foto Anna Zacchetti)
Anna Zacchetti